felice sono :-D

Felice sono

a giorni di capire  

che il male che attorno mi e’ ruotato

a qualcosa e’ servito

a capire le persone

a intuire che il fresco degl’anni dati

e’ servito a percepire il bene che ora mi circonda

che trovo a volte nei piccoli gesti d’affetto

che ricevo e di quanto grandi siano di fatto

nel raffrontarli ad altri

superficiali e insipidi

ma la morte della nostra sensibilita’

sta nella superficialita’

che paventiamo a coloro i quali 

tutti i giorni ci regalano primizie

ma cogliere non sappiamo e le buttiamo

Felice sono

quando costruttivita’ intorno vedo

che il mio inutile dare a qualcuno serve

di come il mio inutile non e’

se un sorriso riesco a dare

e un cuore rinfrancare

ma questa vita si capacita’

a volte troppo tardi

di far capire

il senso di questo vivere

frans200708

Storie di persone

storie di persone famose e non

che tutte insieme

creano la storia di questo nostro vivere

che passa innoservato o troppo osservato

gl’eventi a giustificare

il valore dell’uno e dell’altro

di chi giustamente

si e’ battuto per i diritti degli altri

alcuni per i propri

di chi con acume o ignoranza

ha scritto una pagina di questo libro

che prima o poi qualcuno leggera

di chi con impegno si e’ impegnato

per rendere giusta questa vita e

di diritto sara’ ricordato

ma come una beffa

soltanto a vita cessata

come a salvare o premiare

l’onore di costui

ma la storia siamo noi

che ogni giorno dovremmo essere premiati e

non ringraziati a vita esausta

non diamo meriti per non essere meno

ma l’inchino facciamo

a chi se ne andato come a dire

ora che non ci sei piu’

meriti posso darti

per un lavoro che hai fatto

Strana questa vita

che oggi storia non ha

che come le nostre memorie

vengono a  galla e pescate

nei momenti piu’ bui o

negli attimi a tavola

tra un bicchiere e l’altro

ma la storia siamo noi

viventi contradditori

di questo vivere

assente e impresente

frans180708

Soldi

I soldi in questo mondo

comprano tutto

sentimenti priorita’

il nostro tempo il nostro vivere

chi comprato accetta questo

nel nome di un vivere migliore

speranzoso di aspettative di vita migliore

di un vivere piu’ sereno nelle cose superflue

l’integrita’ felicita’ e amore

si accodano ma il denaro

come una malattia regala

sensazioni di torpore e fastidio

che si trasformano in noia e abitudini

frans100708

 

il silenzio

Il silenzio

come unica via d’uscita

a questo non cambiare

Il silenzio

un vivere sereno

come un mare piatto

che luce riflette

Il silenzio

come un girasole

che segue il suo istinto

per calore trovare

frans100708

 

Maledetta sensibilita’

Maledetta sensibilita’

come uno spillo entra

in quegl’angoli tuoi facili da trovare

maledetta sensibilita’

come una tempesta si scatena

quando debole sei

ma come una betulla

lascio che la furia passi tra le mie fronde

maledetta sensibilta’

prende il tuo cuore e

di tristezza tende a colmare

maledetta’ sensibilita’

come un fiume scorre attraverso te

per poi al mare portarti

maledetta sensibilita’

come un mare grosso

ti porta alla deriva

per finire su un isola felice

chiamata felicita’

frans100708

Nella notte ormai mattino

nella notte ormai mattino

penso e ripenso a questo non vivere

che dolce sembra essere ma

l’amaro al palato risulta dare

questo pellegrinare

tra passato e futuro

per giustificare il presente

come un fulmine

scuote i vetri delle mie finestre

i suoni della notte e l’abbaiare dei cani

mi ricorda che la notte

dovrebbe essere l’attimo di pace

che dovrei dare ai miei pensieri

ma seduto a guardare le stelle

loro pace non mi danno e

le emozioni chiarore non fanno

lungo la strada

alla ricerca della felicita’

frans140708

alle mie amiche mara e federica la pinguina:-)

a due mie amiche che si son preoccupate

della mia assenza volevo dire che da oggi si riparte

p.s.buone ferie pinguina 

 

a te che un po’ sono mancato

a te che mi hai donato

la tua amicizia

a te che con semplicita’

hai alzato la cornetta e

hai fatto sentire la tua voce

a te che con nessun interesse

hai fatto un gesto cosi semplice

ma tanto prezioso

a te con la preoccupazione di una donna

hai fatto sentire un uomo felice

di avere un amica

a te dedico le mie semplici rime

di uno scrivere assonato

che un po’ ti e’ mancato

frans170708

a federica

 e8d9209c5793c0acf9aa050e5e5c41e8.jpeg 

A federica

Ancora in questi tempi le donne muoiono

per l’ignoranza di chi si sente forte e la vita strappa,

come penso un altro angelo di questo mondo portato via

perche’ i ragazzi/e di questa eta’sono bellezze portate via

da questo mondo che meno bello risulta essere e

sempre meno paradiso lo rendiamo

Essere donne e’ pur sempre difficile

che tu sia giovane o anziana

Essere donne e’ un piacere che molti uomini

ancora non riescono a capire

Essere donne e’ un limite che

molti uomini difficilmente capiranno

Essere donne e’ il piu’ bel regalo

che il signore poteva fare a noi

ma noi sciocchi uomini ancora oggi

pensiamo con la violenza di aprire

essere donne e’ una parte del paradiso

che ci e’ stato donato e loro

Come angeli vivono questa vita terrena

fatta di barbarie e cattiverie

Come angeli noi non le trattiamo

perche’ le rinchiudiamo in quei limiti

del nostro cielo che conosciamo

Come angeli vivono il dolore

dell’ignoranza altrui con il sorriso sulle labbra

Come angeli volano via da questo mondo

illuminando la strada per far capire a noi

di quanto piu’ buio diventera’ senza loro

frans080708