prima o poi

l’amor dato anche inutilmente

puo’ trasformarsi prima o poi

in un assegno post datato che

potrai incassare e girare prima o poi

quindi mai credere che in nessun caso

nulla e’ invano perche’ prima o poi

tutto torna anche l’amore irriconoscente

puo’ diventare un frutto

di cui potrai saziarti prima o poi

frans 010808

Quante elle

Quante elle nella mia vita

dal primo attimo del mio nascere

con 3 gia’ marchiate su un futuro da riempire

perche’ una lettera che gentile accompagna

verbi aggettivi e sostantivi

gravosi o molto amabili

Quante elle nella mia vita

a volte immensamente intense e persistenti

a volte fugaci e effimeri

ma sempre eccezionali e impareggiabili

Quante elle nella mia vita

di aromi sapori fragranze profumi

di anni invecchiati e diversificati

ben curati in botticelle e fusti

per irruzioni di gran mal di testa e

risvegli in tardi pomeriggi

Quante elle di esperienze passate

con razze diverse dagli occhi piu’ orientali o

dalle pelli piu’ brune

dai gradi piu’ bassi all’immancabile generale

altre invece di martelli ritmici e pelli odoranti

di colle e coloranti

per poi dedicarsi a trattative intense

discussioni accese

telefonate interminabili

per numeri da capogiro

Quante elle ancora nella mia vita potro’ godere

per un giorno dire felice sono 😀

frans25-08-08

Sei traccia o solco?

Ci son persone che conosci che al primo impatto

ti fanno pensare che traccia non lasceranno nella tua vita

altre ancora che pensi faranno un solco profondo in cio’ che sei

ma ti accorgi che i fiumi in piena con la stessa intensita’

con cui ti hanno attraversato lasciano poi un arido terreno dentro te

altri invece che da piccoli torrenti riescono a trasformarsi in fiumi primari

per poi a volte diventare dei laghi o dighe in costante crescita

che pian pian accrescono il tuo essere e a farti rinnovare

ti ritrovi ad accorgerti che il solco non e’ rimasto

mentre la traccia e’ sempre presente

ad indicarti i limiti del tuo essere per poi superarli

mentre il primo per forza o per bisogno sara’ ricolmato

frans250808 ore 14:20

 

Periodo cupo

p.s.un grazie alla manu che ogni volta mi ispira nelle riflessioni e nelle risposte da dare 

La vita a volte

e’ una piccola palla di neve

fatta di avversita’ e tristi notizie

quasi sempre una di seguito all’altra

lei continua a girare

a correre a valle del nostro destino

corre giu’ e metro dopo metro

raggiunge un diametro maggiore

grande come i problemi che ci capitano

speriamo che il peso provochi un rallentamento

ma lei continua a correre giu’

i problemi stanno tutti li insieme

in ordine alfabetico perche’ senso non ha

pensar piu’ quale sia la priorita’

non riesci piu’ a progettare come fermarli e

l’unico pensier e’

ormai travolgere mi faccio

stanco sono di correr d’innanzi

nell’istante piu’ impensato un sobbalzo di amor proprio

gli fa’ staccare un pezzo e il suo rotolare stacca altri pezzi

lentamente si ferma perche’ in eterno ora non puo’ andare

ed il sole si alza ed intanto tu sei con un filo di speranza

che tutto venga meno

la positivita’ del pensiero che sottile era

incomincia ad essere un bastone e

colpo su colpo cerchi di riportare tutto in piano

per poter pezzo dopo pezzo

rimettere i tuoi dispiaceri al sole

per far tornare la neve a dolce acqua

da poter bere

frans220808

Goccie siamo noi

Come in un temporale

noi cadiamo sotto forma di goccie

a volte formiamo un rivolo

che su un vetro scende e

tutte insieme diamo una continuita’

all’evento di cadere

come goccie viviamo

l’attimo dell’unirsi

altre invece con condotta solitaria

si fermano su un filo d’erba o

su un angolo di un prato

il destino per loro riserva un maturarsi

che portera’ a dissetare qualche insetto o

il nutrire di qualche pianta mentre altre

semplicemente all’evoluzione dell’evaporarsi

per poi ricadere ancora

frans260708