woody allen-vita al contrario-1997

La vita dovrebbe essere vissuta al contrario.

Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo,
e così tricchete tracchete il trauma è già bello che superato.
Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto
che vai migliorando giorno dopo giorno.

Poi ti dimettono perchè stai bene, e la prima cosa
che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione,
e te la godi al meglio.

Col passare del tempo, le tue forze aumentano,
il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono.
Poi inizi a lavorare, e il primo giorno ti regalano un orologio d’oro.

Lavori quarant’anni finchè non sei così giovane
da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa.
Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e
ti prepari per iniziare a studiare.

Poi inizi la scuola, giochi coi gli amici,
senza alcun tipo di obblighi e responsabilità,
finchè non sei bebè.

Quando sei sufficientemente piccolo,
ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene.

Gli ultimi 9 mesi te li passi flottando tranquillo e sereno,
in un posto riscaldato con room service e tanto affetto,
senza che nessuno ti rompa i coglioni.

…E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo!

p.s.del frans..chi andra’ a vedere l’ultimo film di brad pitt si ricordi di questo:-D

woody allen-vita al contrario-1997ultima modifica: 2009-01-20T17:24:00+01:00da frans088
Reposta per primo quest’articolo

6 thoughts on “woody allen-vita al contrario-1997

  • 27 gennaio 2009 at 11:14
    Permalink

    Amare e’ soffrire. Se non si vuol soffrire non si deve amare. Pero’ allora si soffre di non amare, pertanto amare e’ soffrire, non amare e’ soffrire e soffrire e’ soffrire. Essere felici e’ amare, allora essere felici e’ soffrire, ma soffrire ci rende infelici, pertanto per essere infelici si deve amare o amare e soffrire o soffrire per troppa felicita’… io spero che TU stia prendendo appunti….
    [Woody Allen]

  • 27 gennaio 2009 at 15:55
    Permalink

    cara laura…mi hai preso alla sprovvista anzi mi obblighi ad un anticipo di pubblicazione che puntualmente faro’ domani e quindi il mio pensiero ci sara qui domani…intanto ti rispondo:

    “voglio soffrire molto”

    stay with us
    frans

  • 2 dicembre 2009 at 21:04
    Permalink

    sììì anche la prima cosa a cui ho pensato io è la neve se ne frega! il bellissimo romanzo di ligabue da cui è stato tratto un altrettanto stupendo fumetto!! 🙂

Lascia un commento