ho-700 :-D

ho vissuto momenti splendidi
ho creduto spesso di non vederne altri
ho aspettato a volte seduto su una riva di un fosso
ho visto a volte passare qualche ricordo trascinato dalla corrente
ho atteso il tempo passare per capire come andasse
ho dubitato altre di me stesso e di quello che facevo
ho preso spesso grandi mezzi per portarmi a guardare altrove
ho capito che il mondo e’ uguale in tutti i luoghi
ho accettato le scelte altrui anche se a me non andavano bene
ho lasciato andare chi voleva andarsene
ho imparato che non c’e’ niente di meglio che credere
ho dovuto accettare che niente si puo’ decidere se non si decide insieme
ho reagito alle tristezze che a volte mi colpivano
ho agito quando cera da agire
ho purtroppo ammesso gli errori che ho fatto
ho cercato di non farne altri
ho tralasciato sempre la cattiveria pensando che alla fine altra ne fa’
ho pensato che pensare positivo e la miglior cura
ho camminato la’ dove cera da camminare
ho riposato dove cera posto per fermarmi e riposare
ho trascorso tempo in silenzio nell’attesa di giorni di urla
ho ascoltato tanta musica per riempire l’anima
ho cantato e canto ancora tutt’ora perche’ cio mi rende vivo
ho abbandonato e ripreso spesso la chitarra perche’ mi andava
ho capito che suonarla mi rendeva lo stato felice delle cose
ho sentito che di qualcosa sono migliorato nel suonarla
ho cambiato lavoro poco solo quando mi sembrava giusto
ho deciso che sono le esperienze e cambiare che ti rendono piu’ vivo
ho avuto modo dire di no molte meno volte di quelle che mi sono sentito dire
ho dato tempo a chiunque bussase alla mia porta che chiedeva il mio aiuto
ho detto no poi con il passare del tempo perche’ non era giusto per me
ho fatto esperienze strane a volte particolari ma avevano senso
ho difeso alcune scelte per non dover dire che erano sbagliate
ho il destino che a volte si attacca alle mani come il miele
ho leccato il miele per non sentire il dolore di farlo in altro modo
ho bisogno a volte di mandare qualcuno a fanculo ma sono state troppo poche
ho immaginato spesso situazioni che non sarebbero successe
ho insistito perche’ chi non insiste non fa’ accadere
ho sbagliato tante volte ma mi sa che ne sbagliero’ altrettante
ho la capacita’ di far credere alle persone cio’ che voglio
ho pero’ il dovere di mantenere questo stato di cose a chi voglio bene
ho l’arroganza di chi pensa di poter dire che di “ho” nella vita ne ho avuti tanti
ho la presunzione di dire che a volte non ne vorrei piu’
ho troppi “ho” perche’ il destino non si e’ staccato tutto leccando
ho sempre il sentore che altri “ho” mi accadranno ma sono qui per questo
ho scritto 700 lunghi miei pensieri con la presente ma mi andava di farlo e di dirvelo 😀
frans25042011

me ne sto in disparte ad aspettare l’autunno

me ne sto in disparte ad aspettare l’autunno

che vedo arrivare in questa giornata piovosa e noiosa

sento dentro me il mare che arriva a bussare alla mia porta

ma gli nego l’ingresso dicendogli che sarebbe troppo grande

per passare dalla mia porta

il cuore che sente vibrare il tempo che non arriva a passare

la certezza che non saro’ mai piu’ solo di come lo sono ora

mentre la primavera nuova che vorrei far entrare

mi dice di aspettare il tempo passare

me ne sto in disparte ma sento l’inverno bussare

a malapena lo lascio entrare

perche freddo porta nel mio animo

lo lascio sedere

per farci un aperitivo e parlargli per dirgli

torna l’anno prossimo vediamo se avro’ piu’ tempo

da dedicarti

me ne sto in disparte ad aspettare l’estate

arrivare che sara’ lontanta da oggi ancora un anno

perche’ l’attesa sara’ tanta prima di chiederle

di volermi sposare perche’ con lei per sempre vorrei vivere

perche’ estate vorrei che fosse sempre nel mio cuore

frans201110

tanta tristezza in me

tanta tristezza in me

solitudine in profusione

ricerca continua di un cuore da scaldare

ho cercato sempre e non mi sono mai fermato

perche’ la ricerca di qualcuno da amare fosse una cosa importante

l’ho sempre saputo e per questo lottato

ho fatto tanta strada in tante citta’ mi sono fermato

ho scoperto frammenti di me che avevo perso

delusioni poche ne ho date

sempre dispiaciuto sono stato per i no che ho dato

ho chiesto scusa in qualche modo

perche’ ho imparato che illudere non bisogna

mi ritrovo a dover ammettere di essermi innamorato

troppo delle persone sbagliate ma loro solo

erano speciali da avermi conquistato

nessuna colpa posso dare a loro

ne me ne posso dare se di altre non sono stato

frans180910

OGGI NO !


OGGI NO ! DA OGGI CAMBIO IL RITMO PER NON DIVENTARE UN DISASTRO

PERCHE’ OGNI TANTO CI CASCO E RESTO DI STUCCO

OGGI NO ! DA OGGI CAMBIO DIVENTO GRASSO PER NON ESSERE UN FALSO MAGRO

PERCHE’ OGNI TANTO BISOGNA MOSTRARE DI AVERE GRASSO

OGGI NO ! DA OGGI CAMBIO DIVENTO FALSO E RESTO IN SILENZIO

PERCHE’ OGNI TANTO C’E’ BISOGNO DI ASSENZIO

OGGI NO ! DA OGGI CAMBIO RESTO SOLO

PERCHE’ OGNI TANTO QUANDO E’ TROPPO E’ TROPPO

FRANS30032011

 

 

io sto bene dove sto-panceri

Io sto bene dove sto – Gatto Panceri

Io sto bene dove sto
e sto male ovunque un po’
ma tu tienimi qui
con la bocca dico no
ma col cuore un si dirò
sono fatto cosi… si lo so…

che non ti do certezze solo delle carezze
non ti do un futuro solo un giorno in più
per aver voglia di tornare
ho bisogno di scappare
e vado per il mondo ma non mi nascondo
rido un po’ mentendo, piango verità
perché l’amore è un grande mare
dove si può naufragare

e sto bene dove sto
e sto male ovunque un po’
ma tu tienimi qui
chiedo molto si lo so
ma do anche quello che non ho
sono fatto così… e da te…

non vorrei mai ragioni solo delle emozioni
seguirò l’istinto che mi dice se…
che mi dice se fidarmi
di me stesso e poi degli altri
non faccio mai promesse solo delle scommesse

non sai quante volte ho già rischiato sai
perché l’amore è un grande mare
dove si può naufragare

e approdare così
su di un isola poi a cibarsi di noi
e un giorno magari non trovarsi più soli
in due mari lontani

io sto bene dove sto
ma da solo proprio no
e tu tienimi qui
qui con te, anche se…

io non ti do certezze, non ti do certezze
solo le carezze, solo le carezze
non vorrei mai ragioni, solo emozioni
solo emozioni, solo emozioni

e sto bene dove sto
e sto male ovunque un po’
ma tu tienimi qui
io sto bene accanto a te
ma ti voglio dentro me
sono fatto così, sono fatto così

io sto bene dove sto
ma tu tienimi qui
io sto bene dove sto
sono fatto cosi
stiamo bene insieme noi
io sto bene… se mi vuoi

vita fatta di sogni desideri

vita fatta di sogni desideri

continue lotte per veder realizzare quel pezzo di vita

dove si investono sentimenti amore delusioni illusioni

non poter lottare per tutto cio’ equivale a morire

ed io di vedere morire cio’ che desidero per me non voglio

voglio cadere mille volte e rialzarmi sbattendo l’orgoglio

contro il muro della speranza che lasciarmi andare e dire ho fallito

frans111210

LETTERA ad una gRAnde persona

LETTERA ad una gRAnde persona

Volevo scriverti qualcosa che non fosse sempre come le altre ed ho pensato ad una lettera aperta perche’ le lettere aperte sono quelle lettere che non hanno uno scopo o una fine ma solo un modo per far riflettere perche’ alla fine lettera aperta vuol dire proprio questo.

Penserai ma questo e’ proprio scemo, ma a me non piace 😀 preferisco un RE matto, perche’ per star dietro a te bisogna esserlo un po’, ma ci son persone uniche per cui vale la pena di farlo, in questo tempo passato mi hai fatto provare una gamma di emozioni dalla rabbia introversa all’amore sfrenato ma come sempre ti domandi come e’ possibile?,come sempre il potere che ognuno si porta dentro e’ unico ed univoco ed e’ in parte il potere che ho io su di te.

Per questo tuo dono ho sempre lottato con silenzi e grande incazzature con frasi uniche e pensieri lunghi come le telefonate che sempre scorrono nei giorni che sempre passano, delle tante riflessioni che ci facciamo ogni giorno delle tante richieste che sempre ti pongo e regolarmente non vengono realizzate, anche se so che a volte non sei tu che non vuoi.

Ci son giorni in cui ti chiedi di come faccio ad essere presente e a portare sempre tutta questa pazienza, ma anche questo sai che ha una risposta, che alberga sempre in quel posto che mai mi apri apertamente ma che nascondi e mi lasci osservare, ma che regolarmente poi chiudi, ma ho imparato che tu sei cosi, vuoi farti osservare ma non troppo, come il lasciarmi andare per poi riprendermi.

In questa lettera non diro’ un gran che di diverso dalle solite cose che tu sai gia’, ma volevo dirti che quello che ti ho promesso ho sempre mantenuto, come di aspettarti perche’ io sto aspettando 😀 che di te non ho ancora gettato nulla nemmeno il pensiero che mai ti abbandona, dei tuoi capricci, delle tue argomentazioni, dei tuoi dissapori, dei tuoi sospiri che spesso sento e vorrei sempre sentire perche’  finche’ ci saranno vorra’ dire che per te conto qualcosa.

Infine ti dico che decido io per me ogni giorno, che quando sentiro’ che questo tempo e’ perduto allora ti lascero’ ma finche’ il mio tempo sarai te a scandirlo vorro’ sempre che sia cosi, come ogni giorno trascorso e dei giorni che verrano perche’ se dovessi inventare ora un aforisma per te scriverei:

NON c’e’ tempo migliore che quello di amare

 Frans30032011