oksana come una favola..parte seconda !!

225458_1668210598773_1642564794_1243599_3786710_n.jpg

quando insieme abbiamo scelto di prendere questa strada
incoscienti siamo stati dei problemi che sarebbero arrivati
ma son felice perche’questa scelta l’ho fatta insieme a te
mai avrei immaginato di sentire tutto questo per te
quando non ci sei nei giorni miei sento l’assenza tua
che presenza costante mi ricorda della strada
che ancora dobbiamo fare insieme
questo viaggio che sempre e’ stato un incontrarsi
a distanza di tempo e del sentire di quanto di te ho bisogno
ma il desiderio mai scende di te che anzi sempre cresce dentro di me
la strada sara’ lunga e piena di buche
ma sento che sempre riusciremo a superarle
del bisogno e della certezza che ho
che tu sarai sempre a mio fianco
perche’ nessuno potra’ mai capire a quanto hai rinuciato
per essere li al mio fianco
alcuni gia’ dicono degli errori che stiamo facendo
ma un errore non e’ per qualcuno che nel tempo
mai ha smesso di credere che di speciale tra me e te
qualcosa c’e’ e questi siamo noi
che per strada ci siamo persi e poi ritrovati
credo in te nell’amore che provi per me
come credo che ci saranno giorni facili e giorni difficili
ma voglio credere in te che dei miei giorni sei i colori
dell’arcobaleno che danno pace a questo cuore che mai smette
di pensare a te e mai perde la pazienza di capire
quello che c’e’ tra me e te
sei quella che nei giorni difficili mai smette di ricordarmi
delle difficolta’ che dovro’ affrontare per averti qui
ma sento che niente di sbagliato c’e’ in quello che stiamo facendo
tanti sguardi avro’ attorno perche’ come te nel mio mondo non c’e’
ma in questo mondo senza favole
felice mi fa’ di sapere
che noi in questa favola ci siamo dentro
perche’ io e te sappiamo che questa e’ una favola
che doveva gia’ succedere ma l’abbiamo ignorata
per paura e un futuro che doveva portare
a scelte radicali come quelle che hai fatto per stare con me
frans18062011

Oksana come una favola..prima parte !!

 

DSC_4882.JPG

Oksana come una favola
per la strada di questo mio tempo e questa notte
mi ricorda che ne sono passati 40 di anni
incontrai una persona che altro non era una foto su una chat
mi sono sorpreso perche’ le persone che mi sorprendono di piu’
sono sempre quelle piu’ sensibili e quelle che come me
sentono la necessita’ di condividere i propri sentimenti
sono stato ad ascoltarla e per conoscerla la prima volta l’ho fatta piangere
perche’ lei curiosa era del mio modo di scrivere
ha letto la mia poesia dedicata alla mamma
quel giorno ha pianto tanto e non si fermava
ed io a mio modo le ho detto di farlo ancora
perche’ sono le lacrime che rendono belli gl’occhi e
questo lei se lo e’ sempre ricordato
in lei due anni e mezzo fa’ avevo notato la sua sensibilita’
la sua gentilezza e la sua educazione che diversa dalla mia
capace era di sorprendermi ma dopo 4 mesi di lunghe chiacchierate
le ho chiesto di incontrarla ma da donna perspicace
mi ha detto gentilmente No
con il mio orgoglio ferito come al solito ho negato
il continuare del nostro parlare perche’ sapevo che me ne sarei invaghito
lei sapeva che sarebbe successo se mi avesse incontrato
ed il silenzio delle nostre parole ha fatto posto
alle altre esperienze che ci sono capitate
ma le favole a volte sono poesie scritte da qualcun altro
ti vengono dedicate alla vigilia di un Natale recente
io come un povero schiocco ho ringraziato anche se in quella poesia
cera scritto tutto cio’ che ancora in lei di me era presente
tra scrivere e riscrivere nel tempo di questi mesi
e’ nato il bisogno di incontrarsi perche’ cera qualcosa che andava oltre
il semplice bisogno di parlare e fatale e’stato il nostro incontro
perche’ come una favola l’ho vista entrare dalla porta di quella camera
ed stato subito tutto speciale niente e’ stato banale e’ stato
come incontrare qualcuno che da molto aspettavi
non cera niente da spiegare niente da capire niente da conoscere
perche’ da una vita la conoscevo cera solo bisogno di un accadere
in quell’istante ho capito che le favole esistono e ci succedono
ci accadono e ci lasciano perplessi perche’ crediamo che non possa essere
le nostre favole sono sempre cose semplici che hanno un nome
spesso ci seguono altre le inseguiamo altre invece le lasciamo andare
come una favola lei mi ha fatto capire di credere in quello che il destino
a volte ci riserva perche’ difficile a volte credere che il destino sia solo crudele
ma il destino non e’ crudele fa’ solo un giro molto strano intorno a tutto il mondo
per fermarsi in una cittadina lontana nel profondo di un mondo chiamato siberia
dove il freddo viene scaldato con la vodka e il silenzio si vive quando la vita
e’ felice e si torna a parlare quando invece ci sono problemi da risolvere
ho reinconrtato questa favola ancora una volta ed ho capito che nonostante
i tanti problemi di cui parlare cera molto sempre da dire
di sorrisi da fare e passeggiate per capire di aver bisogno ancora di vivere
di illusioni chiamate favole che solitamente si fatica a pensare alla mia eta’
ed ora sono appena 40 πŸ˜€
frans100671

vedo che….by frans

 

VEDO CHE…PARLAREMO SENZA PAROLE πŸ˜€
VEDO CHE…TU MI VEDI πŸ˜€
VEDO CHE…OGNUNO TROVERA’ LA SUA STRADA πŸ˜€
VEDO CHE…L’ORGOGLIO E’ SEMPRE TANTO πŸ˜€
VEDO CHE…CON LO SGUARDO MI HAI CERCATO πŸ˜€
VEDO CHE…CONOSCEREMO I SEGNI DEL CIELO πŸ˜€
VEDO CHE…FRANCE’…E’ GIA’ COSI πŸ˜€
VEDO CHE…AHAHAHAHAHAH πŸ˜€