Papa’

Caro papa’

a volte i sogni nella nostra vita

sono state favole inveritiere

di desideri da realizzare

come favole i lieti fine

non sono mai stati tali

ma come romanzieri descritte le abbiamo

come sogni di vivere alla ribalta

di strade da camminare e miraggi da osservare

Il lieto fine ci siamo aspettati

come autori di strada non ci siamo arrivati

ma speranzosi come siamo

guardiamo oltre

nell’attesa della nuova generazione

che frutti porti nel cesto del nostro ceppo

perche’ un di’ le favole realizzino i sogni irrealizzati

010807